Safari 2019

Le destinazioni da raggiungere e visitare in Africa orientale sono davvero molte e coprono aree molto vaste e numerose sono le combinazioni di tutti gli elementi che vanno presi in considerazione per la creazione e programmazione  di un itinerario di viaggio. Le nostre proposte per il 2019 sono, dunque, itinerari di massima, suscettibili di essere modificati e adattati ad ogni esigenza per viaggiatori di ogni età, stile e budget.

Il periodo migliore per viaggiare in Africa orientale

  • Gennaio-Febbraio

    Questo è un buon periodo per un safari in Kenya, Tanzania e Uganda. Il clima è generalmente secco, e gli animali si riuniscono numerosi intorno alle pozze d’acqua. Nei parchi del nord della Tanzania, come nelle pianure di Ndutu Salei a sud si può trovare la migrazione di gnu e zebre. Febbraio è uno dei mesi migliori per fare un safari nei parchi del nord della Tanzania, perché migliaia di gnu nascono in questo mese. La maggior parte degli gnu partoriscono in questo periodo, che dura tre settimane.

  • Marzo

    L’Africa dell’est è il luogo in cui recarsi ai primi di marzo, se si sta cercando la migliore esperienza di safari; Kenya, Tanzania e Uganda si trovano ancora nella loro stagione secca, e, sia per l’abbondanza che per la varietà di animali, non ci sono paragoni rispetto ad altre parti dell’Africa, in questo mese. Per visitare i gorilla in Uganda questo è un periodo sconsigliato.

  • Aprile - Maggio

    La stagione delle piogge può portare acqua abbondante, così gli animali tendono a disperdersi rendendo più difficile poterli vedere. Anche la vegetazione che inizia a diventare molto rigogliosa, può ostacolare la vista degli animali. Inoltre, cosa ancora più importante da sapere, le strade sterrate dei parchi nazionali con la pioggia possono diventare impraticabili.

  • Luglio - Settembre

    In questi mesi tutte le principali destinazioni per i safari sono adatte. In Kenya il parco del Masai Mara stende il suo migliore manto verde per milioni di gnu in migrazione. Questo è il momento migliore anche per tutti coloro che vogliono partecipare allo spettacolare attraversamento del fiume Mara, con i coccodrilli in agguato.

  • Ottobre- Novembre

    Kenya, Tanzania e Uganda sono tutte destinazioni visitabili in questo periodo, in particolare la parte meridionale del Masai Mara e il nord della Tanzania, poiché gli animali selvaggi in questo mese migrano verso le pianure del Serengeti. La stagione delle piccole piogge di solito non è ancora arrivata e i mesi di siccità favoriscono uno spettacolo molto gratificante.

  • Dicembre

    L’Africa orientale, ancora una volta primeggia come migliore destinazione per i safari. Si può trascorrere il periodo natalizio nella savana in Kenya e in Tanzania, godendosi il clima asciutto e gli incontri emozionanti con la fauna selvatica e rilassarsi poi, sulle splendide spiagge dell’Oceano Indiano.

8 giorni Kenia Classico

In questo safari è offerta la possibilità di visitare i più bei parchi del Kenya. Hell’s Gate, l’unico parco in cui sia possibile fare un safari in bicicletta...

Continua a leggere


Copyright ©2018-2019 Cheetah Wild Adventures, tutti i diritti riservati - Sito realizzato da sensomedia