• Parchi nazionali e riserve

Parchi nazionali e riserve

L’attenzione che il Kenya ha riservato fin dal 1946, con l'istituzione del primo parco, e tutt’ora riserva al proprio tesoro di flora e fauna ed alle comunità che vivono all’interno o vicino ai parchi, ha trovato la sua espressione in una legge parlamentare del 1990 che ha dato mandato al Kenya Wildlife Service di occuparsi della gestione e conservazione di ben 22 Parchi nazionali, 28 Riserve e 5 Santuari; fa eccezione il più famoso di questi parchi, la Riserva Nazionale del Masai Mara che è gestita dalle autorità locali. Il denaro incassato dalla vendita dei biglietti d’ingresso viene investito per la conservazione dell’habitat floreale e faunistico del parco stesso.

Il nome di questa riserva evoca immediatamente, oltre che la popolazione di pastori nomadi e semi-nomadi che vivono da sempre in queste pianure, la famosa migrazione di gnu e zebre e diverse specie di antilopi, che due volte l’anno muovono da e per l’immensa savana tanzaniana del Serengeti alla ricerca di nuovi pascoli, attraversando il fiume Mara infestato di coccodrilli.

L’unicità e la drammaticità di questo spettacolo, che si ripete da millenni, attraggono e colpiscono il fortunato osservatore che rimane ammirato e rapito dalla grandiosità della natura ed emozionato e affascinato dalla cruda lotta per la sopravvivenza.

Scoprite con noi i meravigliosi Parchi e Riserve dell'Africa orientale!

Le nostre destinazioni



Copyright ©2018-2019 Cheetah Wild Adventures, tutti i diritti riservati - Sito realizzato da sensomedia